“Pasquetta in Bici tra i Musei”

Scritto da Michela | 16 aprile, 2014

La Fiab – Amici della Bicicletta di Padova, in collaborazione con la Provincia di Padova e la Rete Musei,

propone l’iniziativa “Pasquetta in Bici tra i Musei”:

una giornata alla scoperta degli itinerari ciclabili con possibilità, per gli iscritti, di visitare i Musei a metà prezzo. 

…l’articolo continua »

FESTIVAL DELLA CITTADINANZA 2014 DALL’11 AL 13 APRILE A PADOVA

Scritto da Michela | 9 aprile, 2014

Dall’ 11 al 13 aprile Padova ed il suo accogliente e suggestivo centro storico faranno da palcoscenico alla sesta edizione de il Festival della Cittadinanza, appuntamento ormai atteso dai padovani che credono nella partecipazione, nella condivisione e nell’acquisizione di una consapevolezza civile e sociale.

Il motto di quest’anno è GIOCHIAMOCI!
Un invito gioioso e colmo di entusiasmo perchè il gioco non è solo pedagogico per il bambino; il gioco è un’avventura universale e speciale anche per l’adulto che voglia davvero misurarsi con se stesso, con la propria creatività e le proprie potenzialità.
Ecco quindi l’invito che il Festival intende rivolgere a tutti: esponiamoci, giochiamo in prima persona la sfida del vivere sociale, del vivere insieme il perseguimento di un bene comune condiviso.

L’apertura della manifestazione si festeggerà a teatro mercoledì sera 9 aprile al teatro MPX invitando tutti alla prima teatrale di “Mentre ti guardo…guardami” , testo scritto ed interpretato dall’attore padovano Luca Bastianello, che porterà in scena un testo inedito creato da un’idea di Barbara Scarso. Il Galà teatrale di apertura del Festival è stato realizzato da L’Unicef, Comitato Regionale del Veneto e Comitato Provinciale di Padova, con il contributo di Deafety, Associazione di Promozione Socio-Culturale, associazione Pulcino onlus, e il Comune di Padova, Assessorato alle Politiche Giovanili. Il ricavato della serata andrà devoluto al progetto Unicef “Bambini&Ospedale” a favore del reparto di Neonatologia dell’ospedale di Padova.
…l’articolo continua »

GARDALAND APRE LA STAGIONE 2014 CON PREZZEMOLO LAND ED EUROCHOCOLATE

Scritto da Michela | 1 aprile, 2014

Oggi, primo di Aprile, è ufficialmente partita la nuova stagione di Gardaland e, come nella migliore tradizione del giorno più “scherzoso” dell’anno, l’atmosfera che si è respirata nel Parco non poteva che essere all’insegna dell’allegria e del più festoso divertimento grazie anche all’inaugurazione della novità 2014 Prezzemolo Land e di Eurochocolate che sarà presente nel Parco fino al prossimo 13 aprile con l’originale claim “A passo d’uovo!”. Non sono mancati naturalmente gli scherzi; i più burloni, infatti, sono stati presi di mira per tutta la mattinata da Prezzemolo in persona che li ha poi ricompensati con prelibati doni!

Prezzemolo Land è stato inaugurato tra grandi festeggiamenti con enorme gioia dei bambini presenti che hanno letteralmente preso d’assalto questo nuovo e coloratissimo “mondo di giochi” interamente dedicato al divertimento dei più piccoli e delle loro famiglie nel quale campeggia un fiabesco Castello medievale circondato da spassosi scivoli bagnati, cannoni, botti e altri emozionanti giochi d’acqua. Oltrepassato il Castello, i bambini hanno trovato macchine volanti, grandi tavolozze di colori, ingranaggi, allegre catapulte, acrobatici tappeti elastici, torri, ponti e mille altre sorprese. Persino un planetario con tanto di rosa dei venti e un grande sistema solare sul tetto!

Prezzemolo Land è la prima attrazione nata dal suggerimento di un visitatore del Parco, Fabio Busato, vincitore – con le sue bambine Elisa (11 anni) e Martina (6 anni)  -  del concorso “Il Gardaland che Vorrei”, indetto tra tutti i fan di Gardaland la scorsa estate. La famiglia Busato è stata tra gli Ospiti d’onore oggi e – con grande emozione – ha presenziato all’inaugurazione del loro “suggerimento” che, come per magia, si è materializzato davanti ai loro occhi. Papà Fabio ha infatti affermato: “Oggi, davanti alla realizzazione di Prezzemolo Land, posso veramente dire alle mie figlie che ai sogni si può e si deve credere!” Prezzemolo in persona ha ufficialmente consegnato a Martina ed Elisa le chiavi del castello in segno di riconoscimento per la loro idea che, da oggi, farà divertire tantissimi bambini.

Presente all’inaugurazione anche l’Assessore al Turismo e allo Sport della Provincia di Verona, Ruggero Pozzani che ha sottolineato l’importanza di Gardaland per tutto il sistema turistico gardesano: “Con grande soddisfazione ed entusiasmo partecipo all’apertura ufficiale di Gardaland che, in buona misura, rappresenta anche l’apertura della stagione turistica per il Lago di Garda – ha affermato Pozzani. Gardaland non solo è una realtà imprenditoriale strategica importantissima per tutto il comprensorio turistico del lago ma anche un partner fondamentale per la Provincia di Verona. Oggi infatti si rinnova la collaborazione tra Gardaland e la nostra società ‘Provincia di Verona – Turismo’, sodalizio questo indispensabile per creare sempre maggiore  dinamicità informativa e promozionale per un territorio che fa del turismo la propria economia principale.”

…l’articolo continua »

La mostra “Le Grazie di Canova” prorogata al 22 giugno 2014

Scritto da Michela | 1 aprile, 2014

Il fascino di Canova non conosce ombre: sono già oltre quindicimila i visitatori della mostra che a Possagno, in Museo e in Gipsoteca, è dedicata al tema delle “Grazie”. E con l’avvio della bella stagione, le richieste di visita da parte di gruppi e scuole si infittiscono. Per questo il Presidente della Fondazione Canova Giancarlo Galan si è espresso favorevolmente alla proroga della mostra sino al 22 giugno, avviando le procedure per il prolungamento dei prestiti concessi per l’esposizione.

Il Vicepresidente Renato Manera, che si è visto approvare dal Consiglio d’Amministrazione la proposta di proroga, suggerisce alle scuole di programmare le visite alla mostra anche per tutto il mese di maggio oppure nei pomeriggi feriali quando i gruppi sono meno fitti in museo. In questo modo Museo e Gipsoteca saranno in grado di far fronte, senza disagio per alcuno, alle moltissime richieste di visita.

…l’articolo continua »

Nature multiple. Le metamorfosi di Giuliana Cunéaz

Scritto da Michela | 10 marzo, 2014

Nell’ambito dell’edizione 2014 di Infinitamente, il Festival di scienze e arti a Verona, mercoledì 12 marzo s’inaugura la personale di Giuliana Cunéaz, l’artista che accede al nostro immaginario attraverso il mondo nanomolecolare. Sono proprio le recenti scoperte scientifiche e l’opportunità di accedere alla parte infinitesimale della materia, gli strumenti utilizzati per creare nature multiple, in perenne metamorfosi, che ampliano la sfera della conoscenza. “Utilizzando le immagini scientifiche, ho visitato boschi, fiori e pulviscoli meravigliosi che ho, poi, ricreato attraverso la modellazione e l’animazione 3D,” spiega l’artista.

Ogni elemento si determina attraverso una rinnovata percezione visiva: in un grammo di materia si può immaginare siano contenute le forme e le energie dell’universo e questo apre uno scenario estetico nuovo caratterizzato da una molteplicità di approcci che vanno incontro ad un reale spesso solo concepito dalla nostra memoria.

La rassegna (rimane aperta sino al 30 giugno), a cura di Maria Fiorenza Coppari, si pone essa stessa come luogo di trasformazione e questo viene evidenziato dall’impatto ambientale del progetto specificatamente studiato per il Festival che modifica la percezione del grande spazio al piano terra di Palazzo Pompei a Verona dove ha sede il Museo Civico di Storia Naturale. I segni di Giuliana Cunéaz trovano una rinnovata sintesi attraverso un tappeto dalla natura ibridata che si srotola per 12 metri, un’installazione fotografica di nove metri e una serie di quattro screen painting (schermi dipinti) montati su elementi in ferro. Le opere si relazionano con una scultura alta oltre due metri, collocata nel cortile coperto dello spazio, che sembra evocare un’antica carrozza. Con la differenza che il movimento non è nel moto, bensì nelle immagini interne che la animano.

…l’articolo continua »

Fiera dei Talenti e delle Virtù – Primavera” Marostica 22 e 23 Marzo 2014

Scritto da Michela | 10 marzo, 2014

Nella storica cornice di Piazza Castello, a Marostica, il 22 e 23 Marzo 2014 un appuntamento speciale, per ricordare che l’ autenticità e il valore di cio’ che viene fatto con abilità e coscienza, non è andato perduto.

Talenti e Virtù sono ancora vive in tanti di noi, con un animo pulsante, pronto a stupirci e a coinvolgerci.

Durante questo fine settimana, artigiani, artisti e creativi faranno bella mostra delle loro attitudini talentuose quali abilità manuali, spirito artistico, ingegno creativo….e ne daranno dimostrazione DAL VIVO !

Sensibilità ecologica, animo solidale, rispetto ed etica, sono le virtù che, invece, contraddistinguono le altre attività e prodotti in esposizione, come le proposte enogastronomiche prodotte seguendo un regime biologico e gli articoli per il benessere totalmente naturali ed ecologici.

…l’articolo continua »

Haris Epaminonda, anteprima italiana alla Querini Stampalia

Scritto da Michela | 4 marzo, 2014

La Fondazione Querini Stampalia propone Chapter IV, la prima mostra personale in un’istituzione italiana dell’artista cipriota Haris Epaminonda (1980, vive e lavora a Berlino).

Haris Epaminonda si è affermata negli ultimi anni come una delle figure centrali nel panorama artistico della sua generazione a livello internazionale. Proprio a Venezia, nel 2007, Epaminonda ha co-rappresentato (insieme a Mustafa Hulusi) Cipro alla Biennale d’Arte.

Alla presenza in Biennale ha fatto seguito la partecipazione alla Biennale di Berlino nel 2008 e l’invito a dOCUMENTA(13) nel 2012. Mostre personali le sono state dedicate da Malmö Konsthall (2009), Tate Modern di Londra (2010), MoMA-Museum of Modern Art di New York (2011) e Schirn Kunsthalle Frankfurt, in Germania (2011).

L’esposizione veneziana, curata da Chiara Bertola con Andrea Viliani (in qualità di co-curatore ospite) e allestita nell’area Carlo Scarpa, è il risultato di una co-produzione internazionale fra Fondazione Querini Stampalia, Centro d’arte contemporanea Point di Nicosia, Modern Art di Oxford e Kunsthaus di Zurigo, dove differenti versioni della mostra sono state presentate negli scorsi mesi.

…l’articolo continua »

“L’Ossessione Nordica” a Palazzo Roverella.

Scritto da Michela | 20 febbraio, 2014

Rovigo, Palazzo Roverella
Dal 22 febbraio al 21 giugno 2014

Comunicato Stampa

L’arte nordica (scandinava, baltica, scozzese e tedesca più in generale) occupò nelle prime edizioni della Biennale di Venezia, che nasce nel 1895, il ruolo di protagonista, a fianco dei residui dell’arte pompier e delle manifestazioni dell’ ufficialità accademica internazionale, rappresentando un elemento di novità e la vera svolta verso linguaggi e sensibilità ‘moderni’ e talvolta rivoluzionari.
Incise anche sull’ evoluzione dell’ambiente artistico italiano tanto che Vittorio Pica, il critico italiano forse più aggiornato e internazionale dell’epoca, ebbe a dire nel 1901 con indubbia efficacia come gli artisti italiani, vecchi e giovani, fossero presi da una sorta di ossessione nordica: “Il visitatore che entra per la prima volta in alcune sale della sezione italiana di questa quarta mostra di Venezia e si sofferma a guardarne, con particolare attenzione, le varie tele, grandi e piccole, disposte in bell’ordine intorno alle pareti, non può non osservare che parecchi dei nostri pittori, specie se veneti o lombardi, si appalesano profondamente influenzati dall’arte nordica, tanto da rinunciare ad alcuni tradizionali caratteri dell’arte italiana per presentarsi camuffati da Scozzesi, Scandinavi o Tedeschi”.

…l’articolo continua »

Le visioni di Roma al Palladio Museum

Scritto da Michela | 11 febbraio, 2014

Il Palladio Museum ha prodotto una mostra dedicata alle visioni della Roma antica, mettendo in scena immagini dai film di Pier Paolo Pasolini accanto ad una eccezionale donazione di preziosi libri, mappe e vedute di Roma antica riuniti in quarant’anni di ricerche da Alberto Caldana, una singolare figura di collezionista-studioso.

In una lettera del 1343 Francesco Petrarca racconta di aver scalato le grandiose volte delle terme di Diocleziano, in cerca di silenzio e aria fresca, e per ammirare dall’alto le rovine di Roma. Esse testimoniavano la grandezza della città ma anche, paradossalmente, che era stata distrutta. Ciò faceva riflettere sulla fragilità delle realizzazioni umane, e insieme rafforzava il desiderio di recuperare ed emulare le opere degli antichi: una resurrezione e un riscatto su cui si fondò il Rinascimento. Un segno opposto hanno invece le rovine che fanno da sfondo ai ragazzi di vita dei film di Pasolini, ruderi muti che nessuno più capisce, soffocati dall’avanzare delle periferie senza memoria.

…l’articolo continua »

HOTEL D’INGHILTERRA, RESIDENZA DI RIPETTA E HOTEL VILLA MICHELANGELO CELEBRANO L’AMORE

Scritto da Michela | 6 febbraio, 2014

San Valentino diviene irrinunciabile occasione per soggiornare in tre dei raffinati alberghi firmati Royal DemeureHotel d’Inghilterra Residenza di Ripetta a Roma e Hotel Villa Michelangelo a Vicenza offrono la possibilità di celebrare la festa degli innamorati immersi nel cuore della capitale o nella verde pianura veneta, concedendosi una cena esclusiva o un elegante soggiorno.

La magica atmosfera della città eterna è una cornice perfetta per trascorrere questa speciale ricorrenza. L’Hotel d’Inghilterra, venerdì 14 febbraio, propone un originale menu al Cafè Romano per stuzzicare i sensi ed il palato nella serata più appassionata dell’anno.

Il menù, nella romantica interpretazione del giovane chef Antonio Vitale, offre un fondo di carciofo alla romana con uovo croccantecrema di ceci con baccalà mantecato e cialda di mais. Seguono quindi due primi: riso venere con gamberi al profumo di maggiorana e raviolone ripieno di broccoletti e maggiorana su fondente di cacio cavallocrema di olive taggiasche e patate allo zafferanoaccompagnano il trancio di ombrina,  proposto per il secondo. Il sorbetto al ribes prepara il palato ad un dessert afrodisiaco: tartufo al cioccolato con cuore di lamponi e salsa di fragola.

…l’articolo continua »